Gli amici del Gruppo Folk ” Città di Tempio” hanno condotto la loro “creatura” fino al 18° anno, fino alla maturità: dimostrano in tal modo la serietà del loro impegno. A questo punto credo sia doveroso, da parte dell’Amministrazione Comunale, istituzionalizzare l’Organizzazione dell’Incontro Internazionale del Folklore con un proprio atto deliberativo, riconoscendo in tal modo, la validità culturale della manifestazione che inserisce il nome della nostra Città fra i principali centri italiani del settore. L’essere membri del C.I.O.F.F. (Conseil International Organisation Festivals) ci conferisce, inoltre, rilevanza internazionale. A nome della Città e mio personale- porgo i più vivi ringraziamenti e i più fervidi auguri di rivederci negli anni futuri.

 

TONINO DIBELTULU

Sindaco di Tempio

Il Festival Internazionale del Folklore è maggiorenne. Festeggerà quindi il suo 18° compleanno. Lo farà alla grande come il ragazzo che arriva alla importante tappa della maggiore età. Sarà una meravigliosa festa di colori, di balli, di musiche che ancora una volta ci coinvolgerà con la sua magia fatta di tradizioni, di amicizia, di fratellanza in una esaltazione dei veri valori della vita. Grazie “Gruppo Folk Città di Tempio”. Siamo orgogliosi che nel mondo sventoli una simile bandiera a rappresentare la nostra città. Un affettuoso saluto a tutti i gruppi partecipanti.

ANGELA MASU

Assessore P.I., Turismo, Sport e Spettacolo

 

Tutti noi dell’Organizzazione avremmo voluto accogliere l’invito di coloro che, amando la nostra manifestazione, vorrebbero delle novità, qualcosa che ogni anno rendesse “diverso” o meglio rinnovato l’Incontro Internazionale del Folklore; una nuova formula magari, un quid che riaccenda l’entusiasmo dei primi anni e che spinga la gente ad uscire di casa per seguire gli spettacoli. Un qualcosa è stato fatto, ma credetemi è molto difficile impegnarsi anche mentalmente in un nuovo progetto artistico quando si devono affrontare tante incertezze: quelle ad esempio, per i locali che dovranno ospitare i gruppi, locali sempre meno idonei e limitati; quelle per i contributi di volta in volta più scarni e che (quando arrivano) arrivano dopo più di due, tre anni; incertezze per riuscire a piazzare i gruppi nei paesi limitrofi che si trovano, col tempo, a sostenere maggiori difficoltà. Ed allora…. la vera novità è che ancora, nonostante tutto, la manifestazione si fa…. e credetemi non è poco. Ebbene, vi esorto a non fare come coloro che criticano una situazione solamente per partito preso e a cui non va bene niente di quello che si fa a Tempio solo perché lo si fa sempre e da tanti anni, ma di cercare, superando questa mentalità, di sostenere con la propria presenza, una organizzazione che si trova ad affrontare sempre maggiori difficoltà, ma che caparbiamente continua a credere nella manifestazione sapendo di fare cosa buona per Tempio. Non dimentichiamoci che molti in Sardegna (e non solo) ci hanno imitato e ci segnalano come esempio o riferimento per manifestazioni analoghe. In questi anni molti hanno avuto modo di scoprire, apprezzare, applaudire i migliori gruppi folklorici del mondo (garantiti dal CIOFF Conseil International Organisation Festivals), gruppi che con la loro cultura ci hanno portato la parte più genuina di loro stessi; una base su cui confrontarci e trovarci e dove è stato possibile superare le barriere del razzismo, della diffidenza e dell’integralismo. Queste cose aprono la mente ed il cuore, ma chiaramente vanno sostenute e voi dovreste sentirle vostre come un patrimonio prezioso. Non lasciate che la simpatia e l’affetto con cui da anni ci accompagnate si affievolisca, ma anzi sia ogni volta più forte e coinvolgente.

LORENZO ADDIS

Presidente Accademia delle Tradizioni Popolari “Città di Tempio”

VENERDì 24 LUGLIO

ORE 18,00 Sfilata per le vie del centro storico con i gruppi di: ARMENIA (ENSEMBLE HOROVEL di Yerevan), BRASILE (MARACATU NACAO PERNAMAMBUCO di Recife), BOLIVIA (BACCAD di La Paz), GRECIA (ASSOCIAZIONE DANZE TRADIZIONALI GRECHE “LIQISEES” di Atene), SENEGAL GROUP FOLKLORIQUE DARAY MADEMBA di Louga), GRUPPO FOLK “CITTÀ DI TEMPIO”

ORE 18,30 Casa Comunale: Incontro con le Autorità cittadine

ORE 19,30 Conclusione della sfilata alla FONTE NUOVA

ORE 21,30 P.zza Gallura 1° SERATA Di PRESENTAZIONE CON TUTTI I GRUPPI ED ESIBIZIONE DI ARMENIA, BOLIVIA, SENEGAL E SARDEGNA CON GRUPPO FOLK “CITTÀ DI TEMPIO”

SABATO 25 LUGLIO

ORE 21,30 Piazza Gallura: Seconda serata di presentazione con esibizione dei gruppi di: BRASILE, GRECIA, SERBIA (VUK KARADZIC di Backatopia) e SARDEGNA con: SANDRO FRESI E ISKELIU SEXTET dí Tempio, GRUPPO FOLK “RINASCITA DELLE TRADIZIONI POPOLARI” dI Solarussa, GRUPPO FOLK CITTÀ DI TEMPIO.

DOMENICA 26 ORE 10,30 Cattedrale di San Pietro. Santa Messa con la partecipazione di tutti i Gruppi in costume.

LUNEDI 27 LUGLIO

ORE 21,30 Piazza Gallura. 5° Folkgiovani “Tomasina Mannoni” Serata di Folklore per bambini e giovani con: GRUPPO FOLK DI MOGORO, GRUPPO FOLK “ANTICA VALERIA’ DI DECIMOMANNU, GRUPPO FOLK ‘CITTÀ DI TEMPIO” e con il gruppo “ENSAMBLEZ QoRtr DI VLADIKAVKAZ (OSSEZIA DEL NORD)

MERCOLEDI 29 LUGLIO

ORE 21,30 Piazza Gallura: Gran galà dI chiusura con le Accademie di: ARMENIA, BRASILE, BOLIVIA, GRECIA, SENEGAL E SARDEGNA con: GRUPPO “ORTILLI FOLK” DI OROTELLI e GRUPPO FOLKLORICO “CITTÀ DI TEMPIO”

Lunedi 27 Luglio

  • GRUPPO FOLK “ANTICA VALERIA” di DECIMOMANNU

  • Gruppo Folk di Mogoro

  • Gruppo Folkloristico «CITTA’ DI TEMPIO»

Gruppi Stranieri

ENSEMBLE HOROVEL di Yerevan

MARACATU NACAO PERNAMBUCO di Recife

BACCAD di La Paz

ASSOCIAZIONE DANZE TRADIZIONALI GRECHE

“LIGISTES” di Atene

“ENSAMBLEZ GOREZ” DI VLADIKAVKAZ

VUK KARADZIC di Backatopia

Gruppi Italiani

GRUPPO “ORTILLI FOLK”

GRUPPO FOLK “RINASCITA DELLE TRADIZIONI POPOLARI”

Gruppo Folkloristico «CITTA’ DI TEMPIO»

 

Galleria Fotografica