SALUTO DELL’ACCADEMIA DELLE TRADIZIONI POPOLARI “CITTÀ DI TEMPIO”

I componenti del Gruppo Folkloristico “Città di Tempio” salutano tutti i partecipanti all’XI Incontro Internazionale del Folklore e augurano una felice permanenza. Salutano tutti coloro che direttamente o indirettamente operano per la buona riuscita della Manifestazione. Ringraziamo in particolar modo: I gruppi ospiti della CINA, EGITTO, GRECIA, SPAGNA e JUGOSLAVIA che, con le loro danze, i canti, i coloratissimi costumi e con la loro allegria sapranno sicuramente conquistare la stima e la simpatia della gente. I gruppi Sardi che partecipano alla nostra manifestazione con grande entusiasmo, voglia di ben figurare e confrontarsi con le altre culture. Tutti gli Enti Pubblici che collaborano per la buona riuscita del Festival, ed a tutti gli sponsor e inserzionisti per il loro contributo finanziario. Tutti gli amici che prestano la loro opera gratuitamente, sia in piazza o al preventorio, perché tutto vada per il meglio. Gli accompagnatori, gli interpreti dei gruppi, gli autisti dei pullman, i custodi e tutti coloro che fan sì che il soggiorno dei gruppi trascorra in modo piacevole. Le Forze dell’Ordine che con la loro presenza assicurano il consueto e impeccabile servizio. Il pubblico, che speriamo sia sempre più numeroso, perché porti quel calore e quell’entusiasmo che ai gruppi non deve mancare. I numerosi amici che magari abbiamo dimenticato involontariamente, e ci scuseranno per questa omissione, ma ringraziamo veramente tutti quelli che ci hanno aiutato a far sì che si arrivasse all’Incontro Internazionale del Folklore numero l l . E per ultimo (lo facciamo volontariamente perché è l’unico nome che compare) vogliamo ringraziare il Vescovo Mons. Pietro Meloni per la sua immensa disponibilità, perché nonostante i suoi numerosi impegni non è mai voluto mancare all’appuntamento. A tutti grazie.

I COMPONENTI DEL GRUPPO

CONSEIL INTERNATiONAL DES ORGANISATIONS DE FESTIVALS DE FOLKLORE ET D’ARTS TRAOITIONNELS

Section CIOFF Italie – SEZIONE CIOFF ITALIA – Italy CIOFF Section

In tutto il mondo cresce l’interesse per le arti e tradizioni popolari. Gli scienziati di diversi Paesi stanno studiando le cause di questo fenomeno. Quali forze attraggono migliaia di giovani verso i differenti Gruppi Folkloristici che si occupano della ricerca e presentazione del Folklore delle loro Regioni e Paesi.? Perché’ milioni di spettatori seguono gli

spettacoli folkloristici? Il mondo ritorna alla semplicità e bellezza unica dell’arte popolare. L’uomo, già stanco del ritmo della vita moderna, incontra nell’autentico folklore la tradizione, la

continuità, la qualità della propria cultura. Il nuovo livello di interesse per il folklore è cominciato dopo la II Guerra Mondiale. Lo sviluppo pacifico del mondo, il consolidamento delle forze che ‘partecipano alla collaborazione internazionale, coesistenza e sicurezza comune, creano oggi migliori condizioni per lo scambio di valori culturali. I contatti culturali tra i differenti popoli del mondo, grazie alle numerose organizzazioni, soprattutto dell’UNESCO, ed ai migliorati mezzi di comunicazione, si sono sviluppati incredibilmente. Il folklore occupa un posto significativo nella cooperazione internazionale.

I festivals folkloristici, organizzati dai vari Paesi del Mondo, costituiscono una forma importante di questi contatti. Diventano luoghi di incontro ed amicizia per i giovani, confronti artistici, e soprattutto offrono un’occasione per una migliore conoscenza e comprensione reciproca. Senza dubbio i programmi e l’organizzazione dei Festivals devono essere perfezionati continuamente per poter arricchire il nostro tesoro culturale e soddisfare gli spettatori ed i membri di questi festivals, sotto l’emblema azzurro del C.I.O.F.F. divenuto il simbolo d’unione delle culture e tradizioni delle differenti nazioni. Sono questi gli auspici con cui desidero porgere il più cordiale saluto di benvenuto ai Gruppi Folkloristici che anche quest’anno allieteranno con le espressioni del loro tipico folklore l’XI Incontro Internazionale del Folklore di Tempio Pausania. A Isa Bionda, ideatrice della manifestazione e al Gruppo Folkloristico “Città di Tempio”, che con passione e dedizione, animati da un grande spirito di sacrificio, hanno saputo portare la loro manifestazione a far parte della grande famiglia del Folklore Internazionale, il plauso e la gratitudine della Sezione Nazionale C.I.O.F.F., e mio personale. Tempio Pausania perciò può andare fiera di essere custode di quella cultura popolare, in certo modo considerata più vera ed importante di quella dell’aristocrazia intellettuale, perché il popolo viene visto come il vero protagonista della storia.

Tarcento, 12-16 luglio 1991

Vittorio Gritti

Venerdi 12 Luglio 1991

ore 19.00 Casa Comunale: Incontro con le autorità cittadine.

ore 20.00 Sfilata per le vie del centro storico fino alla Fonte Nuova con breve esibizione dei Gruppi Ospiti Sabato 13

ore 21.45 Piazza Gallura: Inaugurazione del XI Incontro Internazionale del Folklore con le Accademie di: CINA, EGITTO, JUGOSLAVIA, GRECIA, SPAGNA e SARDEGNA con: Gruppo Folklorico “Città di Quarto” di Quartu S. Elena e Gruppo Folklorico “Città di Tempio”

Domenica 14 Luglio 1991

ore 10.30 S. Messa nella Cattedrale di San Pietro concelebrata dal Vescovo di Tempio Mons. Pietro Meloni.

ore 21.45 Piazza Gallura: Concerto delle Accademie: “Celiska Folklorna Skupina” di Celje JUGOSLAVIA) e Gruppo “Nicolaos Plastiras” di Karditza GRECIA)

Lunedì 15 Luglio 1991

ore 21.45 Piazza Gallura: Concerto delle Accademie:”Nationality Song and Dance Troupe” di Kung Ming (CINA), Gruppo “A.U.C.’ del Cairo (EGITTO) e Gruppo Folk “San Lui i” di Tissi.

Martedi 16 Luglio 1991

ore 17.30 AGGIUS: 2° FOLKINSIEME. Incontro tra il Gruppo “Alma de Aragon” (SPAGNA) e la gente di Aggius. ore 21.45 Piazza Gallura: Concerto delle Accademie: “Grupo Folklorico Alma de Aragon” di Zaragoza (SPAGNA), Coro di Aggius “Galletto di Gallura – Salvatore Stangoni” e Bambini del Gruppo Folk “Città di Tempio”

Mercoledì 17 Luglio 1991

ore 21.45 Piazza Gallura: Cerimonia di chiusura dell’ XI Incontro Internazionale del Folklore con le Accademie di: CINA, EGITTO, GRECIA, JUGOSLAVIA, SPAGNA e SARDEGNA con il Gruppo Folk “Onnigaza” di Ghilarza e il Gruppo Folklorico “Città di Tempio’ .

FRANCESCO COSSIGA – Presidente della Repubblica

MARIO FLORIS – Presidente della Giunta Regionale

SALVATORANGELO MEREU – Presidente del Consiglio Regionale

GIOVANNI DETTORI – Ass. P.I., Beni Culturali, Informazione, Spettacolo e Sport Regione Sarda

GIOVANNI MANCONI – Sindaco di Tempio

PAOLO CAREDDU  – Vicesindaco di Tempio

FRANCO MAROTTO – Ass. alle Finanze Comune di Tempio

ROMEO FREDIANI – Ass. ai Lavori Pubblici Comune di Tempio

PEPPINO MANCONI – Ass. al Commercio Comune di Tempio

ANTONIO CONGIU  – Ass. all’Urbanistica Comune di Tempio

CARLO GIUA  – Ass. P.I. e Sport Comune di Tempio

PIETRO MELONI – Vescovo di Tempio e Ampurias

MARIO FRESI – Consigliere Provinciale di Tempio

ANTONIO MARONGIU – Presidente del Tribunale

GIUSEPPE VOLPE – Procuratore della Repubblica

BENITO SCANU – Commissario Capo P. S. Tempio

EUGENIO CACCIUTTOLO – Com.te Compagnia Carabinieri Tempio

VINCENZO DONEDDU – Com.te Guardia di Finanza Tempio

SILVANA LAY – Direttore Ufficio del Registro Tempio

GAETANO MALDARI – Direttore Ufficio II. DD. Tempio

GUIDO SELIS  – Presidente della CM3 “Gallura”

FRANCESCO PUXEDDU – Commissario Staz. Sper. Sughero di Tempio

GIOVANNI PISCHEDDA – Capo Ispett. Rip. Foreste di Tempio

PIERO VISICALE – Com.te Vigili Urbani di Tempio

LUIGI LOMBARDI – Com.te Vigili del Fuoco di Tempio

ELVIA SCAVIO – Capo Ufficio Tecnico Comune di Tempio

VITTORIO GRITTI – Delegato Ufficiale per l’Italia del C.I.O.F.F.

MARIO ARU – Presidente Pro Loco di Tempio

MARTINO MANNONI – Collaboratore attivo del Festival

Gruppi Stranieri

Accademia “Celiska Folklorna Skupina” di Celje

Gruppo “Nicolaos Plastiras” di Karditza

Nationality Song and Dance Troupe” di Kung Ming

Gruppo “A.U.C.’ del Cairo

Grupo Folklorico Alma de Aragon” di Zaragoza

Gruppi Italiani

Coro di Aggius “Galletto di Gallura – Salvatore Stangoni”

Gruppo Folk “Onnigaza” di Ghilarza

Gruppo Folklorico “Città di Quarto” di Quartu S. Elena 

Gruppo Folk “San Luigi” di Tissi

Gruppo Folkloristico «CITTA’ DI TEMPIO»

Direttore: Isa Bionda

Galleria Fotografica