MAMUTHONES E ISSOHADORES "PRO LOCO"

MAMUTHONES E ISSOHADORES "PRO LOCO"

Il gruppo esibente è composto da circa 19/21 persone.

L’esibizione è una cerimonia solenne, una processione danzata, si svolge nelle piazze e per le strade della città e l’origine si è persa nei secoli.

I Mamuthones si muovono su due file parallele molto lentamente, pesantemente curvi sotto il peso dei campanacci (circa 25 kg.) e ad intervalli uguali danno tutti un colpo di spalla per scuotere e far suonare tutte le sonagliere producendo così una musica ritmata; sono fiancheggiati dagli Issohadores che si muovono con passi e balzi più agili, all’improvviso si slanciano, gettando il laccio fulmineamente e colgono e tirano a sé come prigioniero l’amico o la donna che hanno scelto nella folla.

Questa esibizione che si tiene a Mamoiada diverse volte l’anno in occasione di eventi ben precisi è stata tramandata perlopiù di padre in figlio.

I Mamuthones e Issohadores rappresentano il simbolo del folklore, delle tradizioni, del Carnevale della Sardegna e l’hanno in diverse occasioni rappresentata e da quando il gruppo è sotto la tutela della Pro Loco, ha partecipato ad importanti manifestazioni in Italia (dal trentino alla Sicilia) e all’estero (Inghilterra-Francia-Spagna-Germania-Grecia-Bulgaria-Croazia-Svizzera-Austria –Cuba-Cina- Singapore)